Il manifesto

In una fase del dibattito politico in cui pare fondamentale ridisegnare nuove prospettive per il Paese, il presente manifesto offre ai movimenti e alle forze politiche impegnati nel rinnovamento nazionale un contributo dalla società civile. Coloro che lo hanno sottoscritto sono persone attive da tempo nei mondi dell’economia sociale, della cittadinanza attiva e del volontariato. Dall’esperienza maturata in questi ambiti abbiamo tratto le proposte e le linee d’indirizzo che  esponiamo, nella convinzione che esse contengano elementi di pratica vissuta utili al rilancio del Paese. In più di un’occasione le esperienze da cui proveniamo sono state tra le più innovative realizzate in Italia nel campo della sostenibilità sociale ed ambientale. Da esse e dalla nostra relazione quotidiana con i territori e le comunità locali prendiamo quindi spunto per suggerire alla politica italiana idee e persone in grado di ridare fiducia e guardare a nuovi orizzonti. Vogliamo così aprire un confronto con i movimenti e le forze politiche in un periodo di definizione di programmi e strategie, nella convinzione che il Paese possa ancora diventare laboratorio di un rinnovato modello di economia e società, capace di giustizia sociale, sviluppo sostenibile e pari opportunità per tutti.

I PARAGRAFI DEL MANIFESTO:  

UNA CRISI DI FIDUCIA

LE RISORSE DELLA SOCIETA CIVILE

ECONOMIA SOCIALE DI TERRITORIO

NUOVA GOVERNANCE INTERNAZIONALE

3 Responses to “Il manifesto”

  1. carlo baviera December 19, 2012 at 6:35 pm #

    E’ un manifesto molto significativo e impegnativo. Auguro che abbia ascolto da parte di molti, e che siano molti a mettere in pratica le indicazioni formulate. Attenzione però a che non ci siano i soliti furbetti (alcuni partiti o liste anche nuovi che si stanno organizzando in queste ore) o candidati premier che stanno decidendo se scendere in campo di persona o solo di nome, che possono “rubare” le indicazioni e gli obiettivi del manifesto. Questo mi pare che possa essere alla base di quei soggetti dell’area del solidarismo e del riformismo (direi del popolarismo, ma ormai è termine abusato anche dai moderati).

Trackbacks/Pingbacks

  1. Per un’economia sociale. Idee e persone per un’Italia sostenibile. | L'aratro e l'ancora - December 28, 2012

    […] è il titolo del manifesto promosso da 40 personalità della società civile italiana, che lanciano richieste precise a partiti e forze […]

  2. Seminario di formazione sui temi dell’economia sociale | Arci Milano - April 25, 2013

    […] Forum del Terzo Settore Milano e Fondazione Casa della Carità hanno presentato il Manifesto "Per un'economia sociale. Idee e persone per un'Italia sostenibile" […]

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: